centro storico del paese, in ottima posizione con vista mare è ubicata questa bella abitazione disposta su tre livelli e con due ampi terrazzi panoramici. l'immobile, attualmente abitabile, è cosi composto : al piano terra ci sono due ampi locali ad uso garage oltre alla cantina e a due locali ad uso magazzino;al piano primo c'e l'abitazione dove nel passato la servitu' soggiornava e lavorava per adempire alle volonta dei cosiddetti padroni composta da ingresso soggiorno, cucina, sala pranzo, bagno e tre camere.in adiacenza all'appartamento c'è un grande terrazzo con attiguo un bellissimo giardino piantumato con alberi da frutto e piante ornamentali, sul giardino insiste una graziosa casetta ad uso locale attrezzi da giardino; al piano secondo e terzo si sviluppa l'abitazione signorile un tempo abitata da nobili del luogo e cosi' composta: ingresso, sala di lettura, soggiorno, tre camere e bagno, al piano secondo tre grandi camere un bagno e un terrazzo panoramico con vista mare . proprietà da non perdere, vero affare notizie per conoscere ripatransone ll capoluogo, di impianto medievale, è un comune italiano di 4 384 ed è situato su un alto colle (494 m s.l.m.) a breve distanza dal mare adriatico (12, 5 km), è fra i centri più antichi della provincia di ascoli piceno, nella quale possiede anche uno dei territori comunali più estesi (74, 16 km²). il clima è prossimo a quello mediterraneo. città d'arte con numerose strutture museali, vive di turismo, di mobilifici e d'agricoltura emergendo nella produzione dell'olio e del vino . è detta belvedere del piceno per l'ampia visione panoramica che offre. particolarmente apprezzate sono la produzione di vini doc, quali il falerio dei colli ascolani e il rosso piceno superiore, e quella olearia . ripatransone partecipa infatti alle associazioni italiane delle città dell'olio e delle città del vino . agli inizi dl novecento ripatransone era propriamente una città, non solo perché sede vescovile, ma perché provvista di scuole, ospedali e altri servizi, con presenza di attività economiche e sociali e di un ceto abbiente di non trascurabile livello che faceva parte di una vera e propria “piccola metropoli” della marca picena. la campagna ripana, specialmente nei giorni di festa, animava la città, e quest'ultima misurava le proprie stagioni su quelle della agricoltura e dei raccolti che erano tutti momenti di incontro, conversazione, bilancio e convivialità, come l'arrivo dei forestieri, fossero essi visitatori o funzionari inviati dal governo a gestire il potere del re in periferia o deputati in cerca di consensi. l'ottava di pasqua è il maggior evento dell'anno, dedicato alla patrona della città e diocesi, la madonna di san giovanni. la celebrazione ha doppia natura, religiosa e civile e si organizza lo spettacolo pirotecnico del cavallo di fuoco, divenuto un'attrazione in grado di convogliare turisti anche da regioni lontane. le località balneari come grottammare e cupra marittima distano pochi chilometri dal paese e il clima estivo più mite favorisce escursioni di villeggianti dalla marina. "/>
Disabilita AdBlock e ricarica la pagina.
Continua la ricerca
Zona
Tipo
Prezzo
Superfice
Locali
Camere
Bagni